FAI SPAZIO AL TUO TEMPO

Essenziale: questo è stato il mantra che mi ha accompagnata dall’inizio dell’anno.

Il motivo è semplice.

Ho cercato per lungo tempo (parlo di anni) l’organizzazione perfetta delle cose, in modo da avere tutto a portata di mano e in ordine, con l’obiettivo di vivere appieno il mio tempo tra lavoro, faccende domestiche e cura della famiglia. Il guardaroba era sempre in disordine e non sapevo mai cosa mettermi, quando cercavo una cosa non mi ricordavo dove l’avevo messa, avevo scorte di tutto… e non avevo un attimo per me. Alla fine mi sono accorta che ciò a cui aspiravo non aveva senso  perché c’erano sempre troppe variabili da gestire per cui in un attimo tutto tornava in disordine come prima.

Un bel giorno ho detto basta al ciclico riordinare e riorganizzare. Ero veramente stanca (ed io sono un tipo paziente) e cercavo una soluzione definitiva e assoluta per ricominciare a respirare. Cercando informazioni sui siti Internet dei professional organizer del mondo mi sono imbattuta in un libro che è diventato presto il mio punto di riferimento: Il magico potere del riordino di Marie Kondo. Illuminante!

Appare un tantino ridicolo anche a me, ora che ci ripenso, impiegare anni per trovare una soluzione definitiva al caos e alla disorganizzazione in casa e nella mia testa. Così tanto tempo per arrivare ad una conclusione apparentemente banale che in realtà avevo sempre avuto sotto il naso: l’essenzialità. Viviamo sommersi in un mare di cose (soprattutto) che occupano tutto il nostro orizzonte e non riusciamo a vedere oltre. Una sorta di siepe che ci siamo costruiti inconsapevolmente che ci impedisce di godere del panorama. La casa e l’ambiente in cui viviamo influenza la nostra mente, e probabilmente anche il contrario. Non è un caso che io non riesca a lavorare su di una scrivania sovraffollata. Ho letto un sacco di materiale su decluttering, space clearing, organizzazione, minimalismo, ho fatto impazzire la mia dolce metà, ho riempito sacchi e scatoloni di cianfrusaglie, abiti, carta ed ho portato via tutto. Non ho ancora finito, ma già riesco a respirare. Ed anche chi vive con me.

Il mio sogno è riuscire a fare la mia parte per diffondere questo modo di vivere, perciò inizio a condividere ispirazioni e strumenti affinché ciascuno possa provare almeno una volta la sensazione di avere ogni cosa al suo posto, tutto organizzato e tempo per sè.

Attimamente. Fai spazio al tuo tempo!

No Comments

Post A Comment